Parole – Words

Parole   (di G. Valerio, Maggio 2013)

 Parole belle, parole brutte.

Parole sussurrate, parole urlate.

Parole che dicono, parole che non dicono.

Parole capite, parole fraintese.

Parole d’amore, parole d’odio.

Parole che ammaliano, parole come strali che uccidono.

Parliamo per comunicare

con chi amiamo,

con chi odiamo,

con chi ci è indifferente.

E le parole diventano pensieri,

a volte compresi, a volte incompresi,

inefficienti strumenti di rappresentazione di sentimenti,

usati a proposito o a sproposito.

Perché solo gli occhi esprimono correttamente i nostri sentimenti.

Ascolto - Hearing

Ascolto – Hearing

Words  (by G.Valerio, May 2013)

Beautiful words, nasty words.

Whispered words, shouted words.

Words that say, words that do not say.

Understood words, misunderstood words.

Words of love, hateful words.

Words that bewitch, words like arrows that kill.

We talk to communicate

with those we loves,

with those we hates,

with those who are indifferent to us.

And the words become thoughts,

sometimes comprised, sometimes unappreciated,

inefficient representation tools of feelings,

appropriately or inappropriately used.

Because only the eyes properly express our feelings.

Annunci

6 thoughts on “Parole – Words

  1. Oh si, io ci credo nelle parole. Parole chiare e inequivocabili, semplici e dirette che non lascino spazi ai dubbi. Parole importanti da usare con prudenza, ma quando le si usa che siano piene di sincerità e sentimento… da non rimangiarsi alla prima tentazione…

Lascia un Commento, se vuoi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...