Finzioni – Fictions

Finzioni (di G.Valerio, 22-12-2013)

 Ci accompagnano per tutta la vita,

siamo oggetto o soggetto di finzioni.

Non siamo mai veramente quel che siamo,

solo davanti allo specchio, talvolta e non sempre.

E non può essere diversamente.

Rammarico.

Fingiamo con la famiglia

quando diciamo di “essere felici e non lo siamo”.

Fingiamo sul lavoro

perché abbiamo un “ruolo da difendere”.

Fingiamo con noi stessi

perché ce lo chiede l’ “ego”.

Fingiamo con la società

perché dobbiamo essere “brave persone”.

Una volta tanto nella mia vita

Voglio essere me stesso.

Non voglio più fingere.

Voglio gridare al mondo ciò che ho dentro.

Anche se non cambierà nulla.

Perché

il mondo

è

finzione.

Finzioni - Fictions

Finzioni – Fictions

 

Fictions (by G.Valerio, 12-22-2013)

Are our company for a lifetime,

We, object or subject of fictions.

We are never really what we are,

just in front of the mirror, sometimes and not always.

It can’t be otherwise.

Regret.

 We pretend with our family

when we “say to be happy and we’re not.”

We pretend on work

because we have a “role to defend.”

We pretend with ourselves

Because our “ego” wants so.

We pretend in society

because we have to be “good people.”

For once in my life

I want to be myself.

I will not pretend anymore.

I want to shout to the world what I have inside.

Although nothing will change.

Because

the world

is

 fiction.

Annunci

7 thoughts on “Finzioni – Fictions

  1. Caro Giuseppe, la vita stessa è una fiction e noi siamo solamente piccoli, insignificanti commedianti che giorno dopo giorno ci sforziamo di rendere credibile la storia
    Il copione è sempre lo stesso anche se qualche volta improvvisiamo verità.
    A volte, quando mi guardo allo specchio, non mi riconosco. Ho la sensazione di non sapere chi realmente sono
    Grazie, gradita molto
    Bacioni
    Mistral

  2. We all play a role on the stage of life to interact with the other players, and when the final curtain falls we can only hope we played our role well. Wonderful and honest poem, Giuseppe. Brava!

  3. Bravo Giuseppe hai proprio ragione: se nella vita ognuno di noi fosse se stesso senza indossare varie maschere (e te lo dice una veneziana….) si riuscirebbe a costruire un mondo migliore!!!! Elisabetta

Lascia un Commento, se vuoi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...