Da qualche parte – Somewhere

Da qualche parte (di G.Valerio, 10-1-2014)

Non sono più intero.

Sono un pezzo di me stesso.

Devo aver lasciato

da qualche parte

altri pezzi di me.

Qua e là.

Non ricordo più dove.

Certamente dove ho lasciato gli amori.

Oppure le cose.

E perfino i ricordi.

.

Non sono più intero.

Ma a volte ricordo,

perché nei meandri della mia mente,

di tanto in tanto,

quando sono solo con me stesso,

si affacciano rimorsi e rimpianti

per ciò che sarebbe potuto essere

se solo avessi avuto la forza

e la determinazione giusta.

.

Non sono più intero.

Pezzi di me sono

da qualche parte.

Da qualche parte - Somewhere

Da qualche parte – Somewhere

Somewhere (by G.Valerio, 1-10-2014)

I am no longer entire.

I’m a piece of myself.

I must have left

somewhere

other pieces of me.

Here and there.

I do not remember where.

Certainly where I left loves.

Or things.

And even memories.

.

I am no longer entire.

But sometimes I remember,

because in the depths of my brain

from time to time,

when I’m alone with myself,

remorses and regrets are peeping out

for what might have been

if only I had the strength

and the right determination.

.

I am no longer entire.

Pieces of me are

somewhere.

Annunci

25 thoughts on “Da qualche parte – Somewhere

  1. No, dai, non essere così triste. I bilanci li facciamo tutti e credimi, anche noialtri che abbiamo qualche anno di meno, diciamo più o meno le stesse cose. Nessuno torna indietro ad aggiustare o cominciare ex novo. Pazienza. Si va avanti lo stesso e si trovano ancora motivi per sorridere 🙂

  2. Oh, caspita, il commento è scappato più veloce della luce…
    Stavo per scrivere gli auguri di buon anno con colpevole ritardo, ma sono stata molto poco su internet…
    Ora si che dò l’invio consapevolmente 🙂

  3. Beautiful and bittersweet , Giuseppe, but also thought provoking poem. In love and life we leave indeed fragments of ourselves behind with others , but we also add fragments from others to ourselves. Therefore I think we are never constant but always changing .
    Bravo.
    Ciao. Francina

    • This is true. Nevertheless, what I want to point out is that each one of us leaves behind his own essence. And, if you feel empty and useless, maybe what you left behind is too important.

Lascia un Commento, se vuoi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...